NON SIAMO I SOLI

 

Più dell’80% dei malati di demenza o Alzheimer vive in casa, a totale carico della famiglia, che ne deve garantire l’assistenza 24 ore al giorno.

Questo dato ci rivela che non siamo i soli!

Non siamo i soli a vivere questa situazione di costante stress che ci porta ad ammalarci fisicamente e psichicamente; non siamo i soli a far parte di quelle “vittime nascoste” colpite dalla demenza; non siamo i  soli a convivere quotidianamente con nervosismo, inappetenza, insonnia, depressione, frustrazione; non siamo i soli ad essere tremendamente arrabbiati!

Proviamo rabbia per molte cose: per la situazione in generale, per ciò che è capitato, per i comportamenti strani del malato, per la sua ripetitività, per la sua instancabilità, per la sua incapacità a svolgere normali e abituali attività per le quale ormai dipende interamente da noi.

Ci si arrabbia con il malato, ma soprattutto con sé stessi perché nell’arrabbiarsi ci si dimentica, almeno per un momento, che chi si ha davanti è una persona malata, che i suoi comportamenti non sono volontari e che è una delle persone più importanti della nostra vita.

Rabbia e amore si ritrovano compresenti in noi nello stesso momento, in un modo del tutto “umano”.

E’ nostra responsabilità però fare attenzione che questi stati d’animo del tutto naturali e legittimi non interferiscano in maniera negativa con il nostro ruolo di caregiver e che non ci portino a commettere errori imperdonabili e a sottovalutare l’importanza di mantenere una relazione positiva con il nostro caro e il nostro benessere psicofisico!

Un caregiver sano, istruito e competente è un caregiver più efficace ed esistono figure professionali specializzate (come quella del neuropsicologo) che possono supportarti in questo difficile compito!

Sono infatti infinite e sempre nuove le variabili in gioco quando si parla di demenza e dobbiamo essere in grado di affrontarle tutte con efficacia.

Condivisioni 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *